La parola alla Presidente

 

 

Care amiche,

mi piacerebbe poter commentare dati positivi sull’andamento dell’economia del nostro Paese, purtroppo i segnali che continuano a giungere sono poco rassicuranti.

La conferma ci arriva anche dalla ricerca effettuata dal Cerved che sottolinea come questa sia ancora una fase molto delicata per il sistema delle PMI italiane e che la nuova recessione sta mettendo nuovamente in difficoltà anche aziende che avevano superato con successo la prima fase della crisi, ma che stanno pagando il conto sia al credit crunch sia a una domanda da troppo tempo stagnante.

L’importante notizia dell’uscita del Maestro Muti dall’Opera di Roma è purtroppo un altro segnale molto negativo che crea ulteriore danno all’immagine dell’Italia.

Come biasimarlo per la sua scelta? Un grande Direttore deve poter lavorare in serenità e le condizioni perché questo avvenga non ci sono più. A seguire ci sono state anche le dimissioni del coreografo belga Micha van Hoecke. La decisione sembra sia stata presa per i continui scioperi sindacali indetti nella scorsa stagione.

Non possiamo dimenticare quanto accaduto quest’estate a Caracalla, uno scenario straordinario e unico al mondo: la platea gremita di persone, tanti romani e tanti stranieri ad aspettare che andasse in scena La Bohème. Poi, poco prima dell’inizio, il Sovraintendente Fuentes legge una nota sindacale che avverte che l’orchestra è in sciopero e che l’opera verrà messa in scena solo accompagnata dal pianoforte.

Come comprendere certe scelte che sembrano ricatti? Come non far prevalere il buonsenso sul presunto diritto? Come non pensare alle conseguenze? E adesso Roma non avrà Muti e i romani pagheranno per queste scellerate decisioni.

Fatti come questo sono indubbiamente molto gravi e dovrebbero far riflettere chi ne è responsabile e chi permette che tutto ciò avvenga, senza che nessuno abbia la volontà di assumere posizioni ferme per il bene del Paese.

Un caro saluto

Franca

 

 

 

I prossimi appuntamenti





A Torino si terrà il Salone Nazionale dell'Imprenditoria Femminile e Giovanile GammaDonna....



all'Hotel de Paris Monaco si terrà la serata di Gala per festeggiare i 10 anni di fondazione....



Nelle giornate del 10 - 11 e 12 ottobre 2014 si terranno i festeggiamenti per i 50 anni di vita di AIDDA Lazio....



SOLAR INDABA - 23-24 ottobre 2014 - Sandton Convention Centre Johannesburg. ...



Hotel Principi di Piemonte alle ore 18.00 convegno "Risorgimento o Rinascimento? Quale upgrade per il Sistema Italia nel prossimo futuro?"...

Progetti in corso



Carta per le Pari Opportunità

La Carta intende contribuire alla lotta contro tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro: genere, età, disabilità, etnia, fede religiosa.

Donne d'Impresa per l'Italia

Il progetto consiste in una raccolta di curricula d'eccellenza di donne che hanno competenze e professionalità da mettere a disposizione per promuover

Protocollo di Intesa per la costituzione del CAFID

AIDDA Piemonte e Valle d'Aosta, APID e Federmanager Torino sono tra le Associazioni Fondatrici del CAFID.

Bando di Concorso AIDDA 2014 Politecnico di Torino

Si è chiuso il Bando di Concorso AIDDA 2014 per il premio di laurea riservato a laureate in ingegneria gestionale presso il Politecnico di Torino.

Ottobre 2014
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031