News del sito

COMUNICATO STAMPA: VENERDI 25 A VENEZIA CONSIGLIO NAZIONALE ASSOCIAZIONE IMPRENDITRICI ITALIANE. AIDDA, REGIONE VENETO SI CONFERMA TRAINO ECONOMICO PER L’ITALIA

 
 
Immagine SEGRETERIA NAZIONALE
COMUNICATO STAMPA: VENERDI 25 A VENEZIA CONSIGLIO NAZIONALE ASSOCIAZIONE IMPRENDITRICI ITALIANE. AIDDA, REGIONE VENETO SI CONFERMA TRAINO ECONOMICO PER L’ITALIA
di SEGRETERIA NAZIONALE - giovedì, 24 gennaio 2019, 10:26
 

Con Maria Claudia Torlasco Presidente Nazionale AIDDA, Edy Dalla Vecchia Presidente AIDDA Veneto e Trentino Alto-Adige e Sandra Miotto, Consigliera di parità regione Veneto presente anche Elena Donazzan, Assessore regionale al lavoro e pari opportunità.
Appuntamento a Palazzo Balbi alle ore 10.30.   

Roma, 24 gen - Si svolgerà domani, venerdì 25 gennaio, a Venezia, dalle ore 10.30 presso la sede della Giunta regionale del Veneto di Palazzo Balbi (Sestiere Dorsoduro), la riunione del Consiglio Nazionale di AIDDA, l’Associazione delle Imprenditrici e delle Donne Dirigenti di Azienda. Nel corso della riunione porterà i saluti istituzionali e interverrà Elena Donazzan, Assessore regionale all’istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità. Alle ore 12.30 si svolgerà un incontro con la stampa locale.  

“Ringraziamo la Regione Veneto, l’Assessore Donazzan, la consigliera regionale di parità e nostra socia Sandra Miotto per averci voluto ospitare in occasione di uno degli appuntamenti più importanti per Aidda come la riunione del Consiglio nazionale, che si svolgerà in un contesto straordinario come quello di palazzo Balbi”,afferma la presidente nazionale Maria Claudia Torlasco. “L’incontro di Venezia sarà utile per definire le prossime attività della nostra associazione, per ribadire il nostro impegno a favore della parità di genere e per rafforzare il ruolo delle donne nelle imprese, ma sarà anche una grande opportunità per immergersi nell’economia locale e in alcune delle più interessanti realtà artigianali ed imprenditoriali del Veneto, un territorio – conclude Torlasco - che continua a dare all’Italia intera un grande contributo in termini di produzione, lavoro e di idee.”