News del sito

AIDDA & BNL GRUPPO BNP PARIBAS: Finanza e Mercati al femminile

 
 
Immagine SEGRETERIA FRIULI VENEZIA GIULIA
AIDDA & BNL GRUPPO BNP PARIBAS: Finanza e Mercati al femminile
di SEGRETERIA FRIULI VENEZIA GIULIA - Monday, 26 June 2017, 13:01
 

Nella suggestiva Sala Convegni del Castello di Colloredo di Monte Albano mercoledì 21 giugno si è svolto l’evento organizzato da BNL Gruppo BNP PARIBAS per le socie della Delegazione FVG di AIDDA, Associazione Imprenditrici Donne e Dirigenti d’Azienda.

A fare gli onori di casa la Presidente Lilli Samer (Samer & Co. Shipping) che ha dato il via alla tavola rotonda, cedendo la parola a Stefano Manfrone, Responsabile Grandi Patrimoni e Rete Private Banking BNL Gruppo BNP Paribas, il quale ha precisato come il Nord Est sia un territorio fondamentale per rafforzare le sinergie tra l’imprenditoria e l’istituto bancario.

La dott.ssa Regina Corradini D’Arienzo, Direttore Divisione Corporate Banking, intervenendo su “Le nuove sfide del sistema finanziario italiano al femminile” ha sottolineato come il binomio azienda-banca possa diventare un elemento aggregante e di partnership considerando che la banca è linfa per le imprese e il “passaparola”, l’advocacy è un elemento cardine al quale BNL crede come percorso che consolida il processo di ascolto del cliente. Corradini D’Arienzo ha sottolineato inoltre quanto sia necessario (come sta già avvenendo) un rinnovamento del sistema bancario interno; in un contesto globale e quindi molto competitivo, la parola d’ordine è crescere, affrontare nuove sfide, creare soluzioni e innovarsi, per una costante ricerca dell’eccellenza.

La dott.ssa Simona Costagli, Economista Servizio Studi BNL Gruppo BNP Paribas con il contributo “Economia, mercati e lavoro nel mondo post Trump. Alcune riflessioni”, ha evidenziato come la riduzione del divario di genere tra uomini e donne in campo economico, sociale e politico, dopo un iniziale miglioramento, abbia subito una battuta d’arresto, tanto da collocare l’Italia in 50esima posizione su una graduatoria di 144 stati. Una nota positiva però riguarda il ritmo di creazione di nuove imprese al femminile. Secondo Unioncamere, queste rappresentano il 22% del totale delle imprese. Costagli ha aggiunto inoltre come la diffusione della conoscenza finanziaria sia di fondamentale importanza nell’approccio ai giovani, quali futuro dell’imprenditoria.

A conclusione dell’evento le considerazioni della Presidente Samer che ha sottolineando l’importanza e l’originalità della tematica trattata durante l’incontro e i ringraziamenti a tutti i presenti.  

bnl