News del sito

Divario salariale in Italia - alcuni dati

 
 
Immagine COMUNICAZIONE AIDDA
Divario salariale in Italia - alcuni dati
di COMUNICAZIONE AIDDA - martedì, 13 settembre 2016, 11:09
 
Sul sito Iltuosalario.it, partner italiano della rete internazionale di WageIndicator, sono state pubblicate due interessanti tabelle che riportano  le  statistiche dell'Unione Europea sugli stipendi e le condizioni di vita, 2013-2014  sul divario retributivo di genere. I calcoli sono stati fatti  confrontando gli stipendi mediani lordi di uomini e donne, e dividendo la differenza per lo stipendio mediano degli uomini. Per ciascuno dei gruppi professionali presenti nella tabella sono state raccolte almeno dieci osservazioni per entrambi i generi.
Una media nazionale, calcolata in base ai dati del 2013 di Eurostat, indica un divario retributivo tra uomini e donne del 7,3%, ma ci sono situazioni in cui questo divario aumenta sensibilmente.
Il divario salariale tra i sessi, ossia l'ineguaglianza retributiva per mansioni di uguale valore che vengono svolte con le stesse abilità e qualifiche, deriva da atteggiamenti e pratiche di segregazione di genere, che rafforzano tanto le differenze esistenti tra uomini e donne per quanto riguarda le opportunità di sviluppo quanto la differenza immotivata di retribuzione all'interno delle categorie professionali e delle diverse professioni.